Rifondazione Juventus
Aprile 13, 2017
Scommesse sportive, un affare di Stato
Aprile 13, 2017

Higuain merita solo applausi. Ecco dieci motivi

1) Perché ha regalato gioie immense ai tifosi con i suoi tantissimi gol, dando il massimo che poteva.
2) Perché la sua cessione ha fatto guadagnare 90 milioni al Club, per non dire che, grazie soprattutto ai suoi 36 gol, il Napoli si è qualificato direttamente in Champions ricavandoci circa 70 milioni e con quei soldi ha potuto fare un buon mercato rinforzando alla grande il centrocampo.
3) Perché Higuain, come del resto tutti i tifosi del Napoli, avrebbe voluto che De Laurentiis rinforzasse la squadra adeguatamente già dall’anno scorso, quando a gennaio si era campioni d’Inverno e cogliere l’occasione per vincere lo scudetto. Ma questo non è accaduto.
4) Perché non è vero che è andato via perchè gli hanno offerto più soldi, come stesso De Laurentiis ha affermato, e anche ammesso che fosse, un professionista ha tutto il diritto di andare dove le sue prestazioni vengono ricompensate in prorzione al valore, sia in termini economici che di progetti vincenti.
5) Perché non è vero che è andato alla Juventus per vincere facile, altrimenti non sarebbe mai venuto al Napoli lasciando il Real Madrid. Ma da queste parti gli avevano prospettato un progetto vincente poi disatteso. Higuain non è stato il solo a lasciare Napoli per questi motivi, prima di lui lo hanno fatto Mazzarri, Cavani, Benitez, per gli stessi motivi per cui ha lasciato il Pipita.
5) Perché è alquanto sospetto che sia stato ceduto a clausola risolutoria, perchè si è sempre saputo che la sua sarebbe scaduta a giugno e invece Higuain è stato venduto a fine a luglio e per di più agevolando la Juventus con la rateazione, particolare non previsto nei contratti risolti con la clausola, che in quanto tale deve essere pagata cash per il prezzo intero fissato, che era di 95, mln e non 90 con 5 di sconto.
6) Perché comunque sia, non è vero che è stato lui il Giuda che ha tradito. Per antonomasia Giuda non è colui che viene venduto, ma è colui che si vende. Higuain aveva altri due anni di contratto, di sicuro non avrebbe rinnovato, come disse chiaramente suo fratello in estate, ma avrebbe concluso i cinque anni di contratto andando via a parametro zero, non avrebbe mai potuto andar via con un contratto in essere, quindi se anche avesse voluto, non poteva farlo. Diciamo chiaramente che è stato il Napoli a non voler rispettare quel contratto, se non avesse rinnovato, quindi lo ha voluto cedere per non perderlo a parametro zero, il che ci sembra anche giusto e legittimo, ma perlomeno si raccontino le cose come stanno invece di additare Higuain come il traditore, istigando i tifosi.
7) Perché è poi ingiusto rovinare ricordi belli di grandissimi protagonisti che a Napoli hanno fatto la storia in azzurro vincendo titoli. Dovremmo essere orgogliosi che un calciatore come Higuain proveniente dal Real Madrid, e dopo abbia giocato, vinto e segnato montagne di gol in maglia azzurra, come dobbiamo essere orgogliosi di averlo avuto in squadra prima che andasse alla Juventus, altra grande squadra di livello mondiale.
8) Perché è anche molto irrispettoso ingiuriare  e fischiare un calciatore e una persona che ha avuto solo parole buone per Napoli, per i napoletani per compagni, allenatore e per i tre anni trascorsi in azzurro. L’unico di cui ha dichiarato di non stimare è il presidente, ma avrà le sue buone ragioni per farlo, del resto non ci sembra che il presidente fosse stimato da tutti i  tifosi unanimamente.
9) Perché non ha esultato quando ha segnato contro il Napoli a Torino, ed anche perchè quando era al Napoli dopo il rigore sbagliato con la Lazio all’ultima di campionato, alcuni tifosi lo aspettarono fuori per aggredirlo in macchina insieme ad Andujar e lui non ha mai  drammatizzato o speculato su quella vicenda.
10) Infine, perché i grandi calciatori per chiunque giochino vanno sempre ammirati, applauditi rispettati, per lo spettacolo che la loro arte calcistica regala a quanti assistono alle partite di calcio. Non sarà mica un caso che gli stadi si riempiono quando arrivano grandi squadre come il Real e i suoi assi? Evidentemente deve valere anche per la Juventus, Higuain e gli altri campioni presenti in bianconero. Sarà anche per questo motivo che al San Paolo ci sarà il sold out per ben due partite consecutive con i bianconeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *