La nuova Fondazione: chi “ATTUA” fa e cambia le cose
Gennaio 20, 2018
Dolce vincere a Bergamo, ma meglio non caricare ogni partita con troppa pressione
Gennaio 22, 2018

Non c’è spazio per Bassolino in lista LeU, stop da Roma

Non c’è spazio per l’ex sindaco di Napoli, Antonio Bassolino, nelle liste di Liberi e Uguali. Al tavolo provinciale, riunitosi oggi, non siè fatto menzione all’ex governatore della Campania perché l’ipotesi candidatura sarebbe già un capitolo chiuso. E’ quanto riferiscono all’agenzia Dire fonti di LeU. Il ‘nodo’ era passato nelle mani dei vertici romani, ma a quanto si apprende, nessuno dei leader nazionali delle componenti di Liberi e Uguali sarebbe disposto a fare un passo indietro sulle liste. Bassolino chiede di essere capolista al proporzionale, ipotesi che scontenta tutti, da Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana a Pippo Civati di Possibile. Veto anche da parte di Roberto Speranza e di Pietro Grasso, seppur il movimento dei Democratici e Progressisti aveva espresso in più occasioni il proprio apprezzamento nei confronti dell’ex sindaco napoletano. Motivo di frizione, apprende l’agenzia Dire, è però la presenza, nelle indicazioni trasferite dai campani a Roma, di Josi Gerardo Della Ragione nelle liste di LeU. L’ex sindaco di Bacoli fa parte del coordinamento di deMa ma Luigi de Magistris ha detto apertamente di non voler sostenere la formazione guidata dal presidente del Senato in questa campagna elettorale. E in più c’è scontento per la timida discesa in campo di Della Ragione, che non avrebbe fatto endorsement pubblici nei confronti della coalizione.

Agenzia di stampa DIRE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *