La Juventus vince scudetti come rubare caramelle ai bambini
maggio 16, 2018
De Laurentiis e Sarri, nessuna separazione: si resta insieme, apparentemente per il bene dei ‘figli’…
maggio 17, 2018

TEATRO READING All’Istituto italiano studi filosofici, “Eros e Logos”: L’encomio di Gorgia da Leontini

IL FASCINO INDISCRETO DEL DISCORSO
lectio di
Fiorinda Li Vigni
Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
UN ENCOMIO A DUE VOCI
teatro-reading sull’Encomio di Elena di Gorgia da Leontini
scritto e diretto da Rosario Diana
(i testi di Gorgia sono tratti – con lievi modifiche – dall’edizione a cura di Roberta Ioli
GORGIA, Testimonianze e frammenti, Roma, Carocci, 20162)
lettori
Alfio Battaglia – Silvana Vajo
musiche
Reperti di musica greca antica
(ricostruiti a cura dell’Atrium Musicae di Madrid
direzione e realizzazione Gregorio Paniagua)
Erik Satie
assistente alla regia
Rossella Gaglione
ingegnere del suono
Alfonso La Verghetta
assistente alla fonica
Michele Mozzillo
responsabile componenti multimediali e informatiche
Ruggero Cerino
addetto stampa
Mattia Papa

L’ESERCIZIO DELL’ARGOMENTAZIONE FRA ETICA E RETORICA
dibattito coordinato da Riccardo De Biase
interventi previsti
Rosario Diana – Armando Mascolo – Alessandro De Cesaris – Rossella Gaglione – Rossella Saccoia

Ingresso libero

Mercoledì 23 maggio 2018 – alle ore 19,00 – presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici (Palazzo Serra di Cassano, via Monte di Dio, 14), nell’ambito della rassegna “Il teatro della filosofia”, incontro sul tema: Eros e Lógos. L’“Encomio di Elena” di Gorgia da Leontini.
Oggetto di attenzione sarà appunto l’Encomio di Elena, orazione scritta da Gorgia da Leontini (ca. 485-375 a.C.) per difendere Elena – donna di leggendaria bellezza – dall’accusa di essere troppo incline e cedevole alla seduzione.
Abbandonato il marito (Menelao, re di Sparta), per seguire Paride a Troia, Elena fu considerata responsabile della guerra fra Achei e Troiani narrata nell’Iliade. Una guerra che – com’è noto – si concluse tragicamente con la distruzione della città di Troia.
Per mostrare la potenza di persuasione della retorica, ma anche l’inaggirabilità delle passioni umane, Gorgia scrisse questa apologia di Elena, che nel corso della serata sarà argomento di una breve lezione di Fiorinda Li Vigni (Il fascino indiscreto del discorso) e di un reading scritto e diretto da Rosario Diana (Un “Encomio” a due voci. Teatro-reading sull’“Encomio di Elena” di Gorgia da Leontini). I due personaggi di Gorgia ed Elena saranno interpretati al leggio rispettivamente dagli attori: Alfio Battaglia e Silvana Vajo.
La serata si concluderà con un dibattito coordinato da Riccardo De Biase (L’esercizio dell’argomentazione fra etica e retorica), al quale parteciperanno fra gli altri: Armando Mascolo, Alessandro De Cesaris, Rossella Gaglione e Rossella Saccoia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *