Governo giallo-blu: cronaca di un barbecue riuscito male
Settembre 5, 2018
NUTRIZIONE  Prodotti meglio freschi che surgelati: è una fake news
Settembre 6, 2018

Metrò gratis per i tifosi del Napoli: ecco la proposta indecente della Commissione trasporti del Comune

Comune in dissesto finanziario, trasporti al collasso, sindaco sempre più farneticante, assessori che straparlano senza mai concludere nulla e ora ci si mette anche la Commissione trasporti del Comune di Napoli che vaneggia di strani accordi presi con la Regione non solo sul prolungamento degli orari della metropolitana in occasione delle partite in notturna del Napoli, ma addirittura rendere gratuito il trasporto dei tifosi. Lo ha riferito il presidente della commissione Trasporti Nino Simeone che testualmente ha spiegato in una nota:

«Questa proposta, se accettata, rappresenterà un segnale importante per le migliaia di tifosi che già si sobbarcano di troppe spese. Ricordo che oltre al costo, non proprio popolare, del biglietto per vedere la partita di Calcio del Napoli e la mancanza di abbonamenti annuali, per scelta della stessa società, devono sobbarcarsi anche delle spese di viaggio con mezzi privati, vista la carenza del servizio di trasporto pubblico. Pertanto, vista e considerata la natura “straordinaria” di questo intervento della Regione nei confronti di FS, Eav e di riflesso anche per Anm, sarebbe di fatto un finanziamento straordinario con fondi pubblici e perciò non si capirebbe il perché poi queste aziende debbano anche incassare i soldi dai tifosi per l’acquisto del singolo ticket viaggio. Basterà quindi presentare il biglietto della partita ai controllori e viaggiare» «La ritengo – conclude Simeone – una proposta dettata dal buon senso, che gireremo anche alla Regione Campania, che nasce soprattutto dall’esigenza di diminuire l’invasione di mezzi privati che migliaia di tifosi sono costretti ad utilizzare per raggiungere lo stadio di Fuorigrotta. Sono convinto che questa volta sia De Luca, che De Magistris, il buon De Laurentis e soprattutto i tifosi apprezzeranno e supporteranno questa iniziativa nata da una proposta fatta in Commissione dai collega Santoro ed Esposito”»  

Ma qualcuno ha spiegato a questa gente che il Comune che loro amministrano è in un dissesto finanziario senza precedenti? Qualcuno ha spiegato al presidente della Commissione trasporti che la metropolitana funziona malissimo, che l’Amn è sull’orlo del fallimento se non è già del tutto fallita? E come si dovrebbe salvare l’Anm, con i fondi pubblici levati ad altri settori per far andare la gente gratis allo stadio? Poi magari non ci sono i soldi per garantire i trasporti a chi va a lavorare, ai turisti inorriditi, per la sicurezza o per asfaltare e rendere sicure le strade?  Qualcuno vorrebbe spiegare a questi signori invece di farneticare di moneta autonoma, di continuare con un populismo d’accatto, che in città la gente non si può più nemmeno affacciare al balcone per stendere i panni perché le stese le fa qualcun altro? Ma questi signori che hanno nella testa, la segatura? Come pensano di risolvere i problemi di Napoli, la disoccupazione giovanile più grave della storia cittadina, il ritorno fra mille disagi a scuola, la sanità, il traffico, le sparatorie a cielo aperto, le piazze di droga, la movida selvaggia, le buche stradali…. Forse che si risolve tutto anestetizzando la gente con il calcio e credere pure di intercettare il consenso elettorale? Mah si, che regalino pure lo stadio a quello che chiamano “il buon De Laurentiis” che invece non si fa alcuno scrupolo di fissare prezzi altissimi per i settori popolari, e facciamo pagare alla gente oltre il caro biglietti,  più contributi e tasse, anche a chi del calcio non gliene frega nulla, che deve porsi il problema di arrivare alla seconda settimana del mese, e tutto questo per mantenere lo stadio e agevolare il buon De Laurentiis, anzi che gli regalassero pure la ristrutturazione dello stadio con i finanziamenti ottenuti dalle Universiadi, non di certo elargiti dal ricco mondo del calcio. Inoltre, non contenti, paghino pure gli straordinari e le spese per il prolungamento della Metro durante le partite del Napoli, perchè non e già tanto impegnare centinaia fra vigili e forze dell’ordine ogni qual volta gioca il Napoli, il tutto sempre a spese dei contribuenti, mentre “il buon De Laurentiis” continua a incassare milioni  per l’utilizzo “di quel cesso di stadio” come lui stesso ha più volte definito fra un offesa e l’altra rivolta a Sindaco, giornalisti e tifosi, rifiutandosi in modo sprezzante di accollarsi alcuna spesa, anzi, adesso questi buontemponi della Commissione trasporti vogliono  portare quei polli  di tifosi fino a Fuorigrotta gratis affinchè il buon De Laurentiis li spenni per bene, perché questi tifosi che fanno finta di contestare i soldi devono portarli solo ed esclusivamente al buon presidente del Napoli. Poverini quei tifosi che già spendono 35 euro per una curva, che devono pure accollarsi qualche spicciolo per il trasporto, e allora lasciamogli qualcosa per farsi una birretta, un panino ‘sasicce e friarielli’ una pizza, comprare una bottiglietta di acqua all’interno dell’opera stadio a 2,50 euro,  risparmiare sulla benzina e dai parcheggiatori abusivi che comunque costano meno delle strisce blu. Ma figurarsi se noi non volessimo che i tifosi fossero agevolati, però siccome andare ad uno spettacolo sportivo pur essendo il divertimento un diritto, ci sembra sicuramente meno necessario che andare al lavoro alle sette del mattino. E allora perché se proprio voler fare i populisti, la Commissione trasporti non propone di non far pagare il biglietto della metro a chi la mattina presto scende per andare a lavorare, gli studenti a scuola, all’università, poi magari dopo non si faccia pagare nemmeno ai tifosi allo stadio, però poi ci piacerebbe pure capire perché l’Anm sta fallendo, la metropolitana funziona male, la funicolare si blocca per mancanza di personale in malattia,la Cumana, la Circumvesuviana versano in condizioni da terzo mondo. E questi al Comune che fanno? Si inventano la beneficenza al buon De Laurentiis che si arricchisce sempre più alle spalle di tutti e a scrocco del Comune,  si fa i  filantropi sui trasporti per i tifosi, e a chi va a lavorare gli fanno il mazzo con le strisce blu, non gli garantiscono i trasporti, e poi il Sindaco pretende pure pure che si cancelli il debito pubblico con un colpo di spugna,cosí come per magia, accendendo subito altri debiti. Ma è tutto vero quello che sta accadendo oppure è solo uno dei soliti film su Napoli e i suoi luoghi comuni? Fatecelo sapere, perché a Napoli non vediamo l’ora di votarvi tutti di nuovo, eh?!…

Puppo Trio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *