Tap, Tav e reddito di cittadinanza: M5S incartato, Di Maio al ‘cappio’ di Salvini
ottobre 29, 2018
SCRITTORI SCONOSCIUTI. “Diario di un reazionario” di Giuseppe Grillo: ventiduesima puntata
ottobre 30, 2018

La musica che piace a Cityweek : Halloween Top Five

Rubrica Musicale di Mariarosa Prisco

Unico medico del popolo fu, per mille anni, la strega.
Imperatori, re, papi, i più ricchi baroni avevano qualche dottore di Salerno, qualche moro o ebreo; ma la grande massa, un po’ tutti e d’ogni condizione, consultavano solo la Saga o Saggia-donna.
Non guarendo, la insultavano e le dicevano strega.
Ma di solito, per rispetto e anche timore, la chiamavano Buonadonna o Belladonna: lo stesso nome dato alle fate.
Le capitò quanto ancora capita alla sua pianta preferita, la belladonna, e alle pozioni benefiche da lei usate, rimedi dei grandi flagelli del medioevo.
Il ragazzo e l’ignaro passante maledicono queste livide erbe senza conoscerle. I colori indefiniti li terrorizzano. Arretrano, s’allontanano.
Eppure si tratta solo di lenitivi (solanacee) che, somministrati con misura, hanno spesso guarito e alleviato molti mali.
Li trovate nei luoghi più sinistri, solitari e pericolosi, tra macerie e ruderi.
Anche in questo somigliano a chi li utilizzava.
Dove se non in lande selvagge avrebbe potuto vivere quell’infelice così perseguitata, quella maledetta, reproba, avvelenatrice che guariva e salvava?
La sposa promessa del diavolo e del Male in persona, colei che ha fatto tanto del bene, come dice il gran dottore del Rinascimento Paracelso: che, nel 1527, fece a Basilea un falò di tutta la medicina, dichiarando di non sapere niente oltre a quanto appreso dalle streghe.
Meritavano un premio. L’ebbero.
Le compensarono con torture e roghi.
S’escogitarono appositi supplizi, inediti strazi.
Venivano giudicate in massa e condannate per una parola.
Mai ci fu più spreco di vite umane.
[La strega – Jules Michelet]

[1]

  • The Addams Family – Theme Song

[2]

  •  The Rocky Horror Picture Show – Time Warp

[3]

  •  Rey Parker Jr. – Gostbusters

[4]

  •  Bette Midler – I Put A Spell On You

[5]

  •  Danny Elfman – This is Halloween

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *